Ritratti di Cinema 

Esposizione nelle sale del Ricetto di Candelo - dal 16 ottobre al 7 novembre 2021
Mostra fotografica delle sale cinematografiche vuote e chiuse al pubblico durante il periodo Covid nella regione Piemonte.    Tre i temi principali: la sala, il lavoro , il pubblico. 

Mi sono recato a vedere la mostra questa mattina (23 ottobre) e sono stato accolto da un esperto di Cinema: il signor  Tomelleri Arrigo, grande amico e titolare insieme alla moglie Peruffo Michelle del mitico Cinema Verdi di Candelo. Basta parlargli assieme un attimo e si capisce subito il suo amore e il suo attaccamento alla cinematografia. Soprattutto la competenza, Lui e' una memoria storica che posso definire di alto livello nazionale, sa tutto e si ricorda ogni cosa dei momenti passati della cinematografia italiana e ricopre anche cariche di rilievo nel settore. E' senz'altro la guida ideale per tutti i visitatori. Vi consiglio una visita e vi mostro le fotografie che ho scattato alla mostra inserita perfettamente in una vecchia taverna del Borgo Storico, dei manifesti, delle vecchie macchine da presa e dei proiettori. Quando andrete potrete apprezzare gli scatti di Diego Dominici autore di tutte le fotografie appese.

La nostra guida d'eccezione: il sig. Tomelleri Arrigo, titolare del Cinema verdi di Candelo

Fotogallery: Ritratti di Cinema e scorci delle rue del Ricetto di Candelo

I trenini elettrici e i plastici ferroviari di Capotrenogiò - modellismo ferroviario