Dischi Grammofono a 78 giri

Collezione dischi grammofono - La musica della prima meta' del 900

Il disco a 78 giri (al minuto) è stato il primo tipo di disco fonografico, inventato da Emile Berliner nel 1889. Rimase lo standard di riproduzione audio fino alla fine degli anni 1940, quando i dischi in vinile a microsolco, basati sul medesimo principio tecnico ma di qualità e durata assai maggiori, lo resero obsoleto, per poi porre fine alla produzione del disco intorno al 1960. I primi 78 giri vennero realizzati con diversi materiali, tra cui vetro o lamina di metallo rivestita di cera; in seguito la resina di gommalacca diventò il materiale più comune. Dopo il 1950 i dischi in gommalacca vennero soppiantati dai dischi in vinile, realizzati in PVC che, grazie alle migliori caratteristiche tecniche del materiale di supporto ed alla diversa tecnica di incisione, avevano prestazioni superiori di fedeltà e durata. (fonte Wikipedia)

Le case discografiche dei dischi di questa collezione

  • Disco grammofono - La voce del padrone
  • Columbia
  • Fonotecnica
  • Brunswich
  • Cetra - Torino
  • Fonit
  • Odeon - Fonotipia
  • Parlophon

I cantanti tenori e i soprano dei dischi di questa collezione

  • Tenore Daniele Serra ( 1886-1979 )
  • Tenore Anacleto Rossi ( 1890-1968 )
  • Tenore Rubino  ( 1893-1972 )
  • Tenore Enzo de Muro Lomanto ( 1902-1952 )
  • Soprano Ada Neri ( 1870-1945 )

Le orchestrine che suonavano Jazz, valzer, mazurca, tango, fox trot e polka

  • Maestro Cinico Angelini e la sua orchestra
  • Orchestrina del violino d'oro
  • Orchestra Ferruzzi
  • Wolmer Beltrami e il suo quintetto rurale
  • Orchestra Gai Campagnoli
  • I sei vagabondi
  • Orchestra Emile Vacher
  • Orchestra Aldo Cesati
  • Orchestra Carlo Butti
  • Orchestrina del Leon d'oro
  • Kramek e i suoi villici
  • Orchestra Marek Weber
  • Solista Oscar Carboni

Collezione Dischi Grammofono con copertina

Dischi contenuti in Album rossi originali del secolo scorso

Dischi grammofono a 78 giri - Le marche da bollo

I trenini elettrici e i plastici ferroviari di Capotrenogiò - modellismo ferroviario