Ex Mulino Susta

Ecomuseo del Biellese a Soprana - Testimonianza dell'uso dell'energia Idraulica

Il Mulino Susta è un'insieme di tre edifici costruiti a partire dal 1600. In origine il complesso era formato dal vecchio mulino per la macina del grano ( un tempo si presume che la pala idraulica fosse posizionata su questo edificio) e  una tettoia aperta dove avveniva la pesta della canapa. Agli inizi del '900, la famiglia Susta titolare dell'attivita', fece costruire l'edificio posteriore ( quello piu' alto)  rifacendo la ruota e dando al complesso  le caratteristiche delle fabbriche multi piano. La presenza di un albero di trasmissione, con le relative pulegge che ancora oggi si vedono trasferiva il moto ai macchinari sfruttando il corso d'acqua. L'attivita' nel mulino si svolse fino al  1940 quando poi il mulino chiuse. Il mulino fu venduto alla famiglia Giletti di Ponzone che lo utilizzo' per immaganizzare merci e poi nel 1996 fu donato al comune di Soprana che con il tempo lo trasformo' in Ecomuseo storico del Biellese.  Oggi il Mulino completamente ristrutturato e' senz'altro una importante testimonianza storica della vecchia attivita' della macinazione del granoturco; al suo interno si vedono le ruote per la trasmissione idraulica, due vecchie macine e attrezzi vari. Il locale del primo mulino e' arredato a locanda con tavolini e sedie, infatti nel secolo scorso fu per molti anni una osteria. Vi mostro le fotografie che ho fatto durante la mia visita. (giugno 2022)

I trenini elettrici e i plastici ferroviari di Capotrenogiò - modellismo ferroviario